Acque Spirituali – Lozione Yo Puedo Y Tu No

Prezzo 15,00

Formato: 150 ml
Prodotto: Acque Spirituali | Lozione Yo Puedo Y Tu No
Codice Articolo: RTL0960
Aggiungi una Gift Card al tuo Ordine. Regalerai un mondo di vantaggi e promozioni!
Ora devi solo aggiungerlo al Carrello e procedere con i tuoi acqusiti.
Totale prodotto
Totale opzioni
Total

Spedizione GRATIS per ordini superiori a € 50!

  • Garanzia di Rimborso senza Rischi
  • Tempi di Spedizione Max 3/5 gg
Pagamenti Facili e Sicuri

Acquistali inseme

Segnaposto+
Totale:   28,00
Acque Spirituali – Lozione Yo Puedo Y Tu No
Approfondimenti:

La lozione Yo Puedo Y Tu No si impiega, tradizionalmente, per imporre la propria volontà su terze persone, per comandare e per non ricevere nessuna obiezione ai propri voleri. Indossata come un profumo fortifica la volontà ed il carisma.

Utilizzi Esoterici:

Strofinata nelle mani prima di un incontro si usa per imporre un comando a terzi stringendogli la mano. Mentre si strofina la lozione occorre mentalizzare la richiesta, lo stesso pensiero andrà fatto al momento di stringere la mano. La stretta di mano deve avvenire facendo una leggera pressione nel punto in cui normalmente si sente battere il cuore. Anche questa lozione, naturalmente, può essere miscelata ad altre per mirarne l’effetto. Se ad esempio si desidera imporre un comando relativo ad una somma di denaro potrà essere unita a Lotion Dinero. Mescolando Yo Puedo Y Tu No all’acqua che si impiega per pulire i pavimenti fa si che, chi esegue la pulizia, possa esercitare una sorta di controllo su quel luogo specifico. Si può impiegare questa lozione anche per favorire il ritorno di una persona che si è allontanata. Occorre inserire all’interno del flacone la fotografia della persona corredata di dati, versare all’interno della bottiglia un sacchetto di polvere Regresa a Mi e Medicago Sativa. Chiudere la bottiglia ed accendere sul tappo di metallo della stessa una candela rossa e recitare l’Orazione del Dominio. Questo lavoro si esegue in un Venerdì.

Glossario Magico

L’impiego di Colonie ed Acque spirituali si perde nei secoli. Antiche regine e famose cortigiane utilizzavano profumi elaborati per loro da alchimisti, secondo una vera e propria cabala aromoterapica ed esoterica che andava ben oltre il discorso cosmetico ed olfattivo. Cleopatra, Caterina De’ Medici, Maria Padilha sono solo alcuni degli esempi che la storia ci ha trasmesso. Le Acque Spirituali si utilizzano nell’acqua del bagno, come profumo, come base per la preparazione di acque lustrali, per lavare i pavimenti e purificare gli ambienti o come offerta agli spiriti, per impetrare le loro grazie e le loro benedizioni. Inoltre rientrano come complemento alla ritualistica magica. L’uso di questi prodotti è strettamente personale. Prima dell’impiego spesso si recita una Preghiera al Padre Celeste impetrando la sua benedizione o in onore del Santo che sarà invocato.

Ricettario Magico

Orazione del Dominio

Nel nome di Dio io ti invoco, spirito del Dominio, spirito Intranquilo, spirito del desespero, spirito di Don Juan de la Conquista, spirito dell’Amore, spirito di Don Juan de los Caminos. Spirito di San Juan Minero, spirito di San Juan de la Calle, spirito dei Quattro Venti, dei sentieri e dei cammini, spirito dell’Incanto, spirito di San Marcos de Leon. Spirito di Santa Marta e di Sant’Elena di Gerusalemme, spirito di San Salvador del Horta, spirito di Santa Inés del Monte Perdido, spirito di Maria de la Cabeza, di tutti gli spiriti benefici io vi scongiuro affinchè mi aiutate a dominare i cinque sensi, pensiero, giudizio, spirito vivo e volontà di (nome della persona). Offro questo scongiuro all’Angel de la Guardia di (nome della persona), per il santo giorno in cui venne battezzato e per il giorno in cui dovrà morire.  Questa bottiglia è lo spirito vivo, corpo, mente, sesso, testa, piedi e mani, pensiero, giudizio, volontà di (nome della persona). Concedetemi, spiriti del Dominio che (nome della persona) non possa stare né vivere tranquillo che non possa mangiare, né dormire, né bere, né andare in giro senza pensare a me (dire proprio nome o quello della persona per cui si esegue la pratica). Finchè non arrivi ai miei piedi, vinto d’amore, pieno di interesse e desiderio di vedermi, disperato per avermi, attratto dal mio sesso offrendomi il suo, desideroso, pentito ed umile, riempiendomi di baci e carezze, strisciando ai miei piedi, supplice e mansueto, in modo che io sia la sua padrona, io (dire il proprio nome o quello della persona per cui si esegue il rito). Con due ti vedo, con tre ti lego, il sangue ti bevo ed il cuore te lo apro. Cristo proteggimi e dammi la pace.  Vieni (nome della persona) dominato nel corpo, pensiero e volontà, dal momento che non puoi guardare nessun altro tranne me. Il tuo amore ed il tuo affetto sono solo per me, la mia presenza ti attrae, il mio sguardo ti ipnotizza, la mia voce ti domina, i miei occhi ti acciecano e la mia volontà è la tua. Così sia, così sia, così sia. Amen.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Acque Spirituali – Lozione Yo Puedo Y Tu No”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…

Carrello